By: Admin Acceso: 10 Marzo 2017 In: CO+K ACADEMY, CO+KNEWS Comments: 0

(Trasmesso dal vivo in streaming il 09 mar 2017)

La crisi dell’economia mondiale si è riflessa sul portafoglio crediti delle aziende italiane, caratterizzato sempre più da crediti in sofferenza. La necessità di finanziare i propri clienti comporta un aumento del fabbisogno finanziario ed un grado di rischio sempre crescente.

Da una parte, la dinamica dei crediti a rischio suggerisce prudenza e un’attenta valutazione degli impieghi perché le sofferenze potrebbero aumentare, dall’altra, l’aumento della concorrenza porta le aziende a sfruttare tutte le leve competitive, tra le quali il credito alla clientela, per consolidare e/o sviluppare la presenza sul mercato.

Oltre che nella sua valenza economica, la concessione del credito dovrebbe essere valutata anche sul piano finanziario in quanto riduce la capacità dell’azienda di produrre flussi di cassa nell’ambito della gestione corrente.

In questo scenario si inserisce la Certificazione del Sistema di Gestione del Credito, in accordo allo schema CRMS FP 07:2015 – “Credit Risk Management Systems Requirements” elaborato dal Comitato Tecnico “Credit Risk Management” di CO.E.RI KOSMOS ADR S.r.l., società a capitale italiano specializzata in servizi a supporto della Gestione del Credito Commerciale sia in Italia sia all’Estero.